zertifizierung_templates.jpg

Criteri di qualità per il personale

Il personale deve rispondere a dei criteri di qualità ben definiti per essere certificati con successo da QualiCert. In funzione del settore di certificazione (metodo) differenti condizioni devono essere riempite.

Criteri di certificazione iniziale

I criteri per la certificazione iniziale sono basati sul metodo proposto.

Metodo »

Tecnica di Alexander
Aqua Training
Ginnastica per la respirazione
Training autogeno

Ginnast. per il pavimento pelvico
Feldenkrais
Fitness (incl. Pilates)
Preparazione al parto
Nordic Walking
Ginnastica per la riformazione
Ginnastica per la schiena
Scuola per la schiena
Ginnastica per gravidanza
Walking

Yoga

Se siete interessati a una certificazione  rilasciata da QualiCert, potete scaricare il formulario di domanda per i settori di corsi scelti. Questi formulari li potete trovare sotto formulari/downloads. Per favore leggere i criteri d'ammissione per la certificazione nel metodo appropriato con cura. Riempite il (i) formulario (i) complementario (i) e inviateli accompagnati dalle copie di tutte le vostre attestazioni di formazione (diplomi, certificati, attestazioni di partecipazione) a QualiCert. Pagate nel medesimo tempo le spese della certificazione iniziale, come indicato nel formulario di domanda. Dopo che QualiCert ha ricevuto il vostro regolamento si procede all'esame dei vostri documenti e vi informerà per iscritto del successo della vostra certificazione o, al caso contrario, a un rifiuto della vostra domanda. Se c'è la certificazione riceverete conferma della certificazione iniziale della qualificazione nel settore appropriato. La certificazione iniziale è valida fino al 31.12. nel periodo di validità di due anni correnti.

Criteri per la ri-certificazione

Per una ri-certificazione del personale, dei criteri precisi nel settore della formazione continua sono richiesti e controllati da QualiCert.

Perfezionamento »

In conformità ai requisiti previsti dal documento normativo verificato, al termine di ogni periodo di validità biennale viene selezionato in modo casuale un gruppo rappresentativo di persone con certificazioni qualificate, le quali sono tenute a fornire attestazioni delle giornate di perfezionamento frequentate durante gli anni del periodo di validità. Il numero delle giornate di perfezionamento da attestare si calcola in base alla tabella sotto riportata.



Esonero per età
Le persone che hanno compiuto i 60 anni prima dell'1 gennaio del periodo di validità per il quale si richiede la ri-certificazione di una qualifica sono esonerate dall'obbligo di perfezionamento. Le persone che rispondono alla suddetta condizione ma sono comunque selezionate dal generatore casuale del software speciale e alle quali viene quindi richiesto di attestare un corso di perfezionamento devono comunicarlo via mail a QualiCert.

Esempio di calcolo dell'obbligo di perfezionamento
Il calcolo dell'obbligo di perfezionamento avviene separatamente per ogni colonna, quindi ad esempio per tutte le qualifiche nella colonna «offerte di attività di movimento di prevenzione primaria» o le qualifiche nella colonna «gravidanza».

Ad esempio, una monitrice possiede le 5 qualifiche di settore «Fitness», «Aqua Training», «Ginnastica per la respirazione», «Preparazione al parto» e «Ginnastica per la riformazione» e vorrebbe ottenere la ri-certificazione per tutte e 5. Il suo obbligo di perfezionamento si calcola nel modo seguente:

> Per la colonna «offerte di attività fisica di prevenzione primaria» devono essere ri-certificate le qualifiche «Fitness» e «Aqua Training». A questo fine deve attestare complessivamente 3 giornate di perfezionamento nei due anni del periodo di validità.
> Nella colonna «gravidanza» la monitrice possiede le due qualifiche di settore «Preparazione al parto» e «Ginnastica per la riformazione», per le quali  deve giustificare 3 giornate  di formazione continua nei due anni del periodo di validità al fine di rinnovare la sua certificazione.
> Infine, nella colonna «metodi separati» la monitrice possiede la qualifica di settore «Ginnastica per la respirazione», che pure vorrebbe ri-certificare. A questo fine, essa deve attestare altre 2 giornate di perfezionamento nei due anni del periodo di validità.

Quindi, per la ri-certificazione delle cinque qualifiche di settore la monitrice deve presentare l'attestazione di 8 giornate di perfezionamento nei due anni del periodo di validità.

Principi della calcolabilità delle giornate di perfezionamento »

Indicazioni generali

I requisiti relativi al perfezionamento richiedono di norma una giornata di perfezionamento all'anno per ambito di corso. Per il calcolo della frequenza alle giornate di perfezionamento attestati si applicano i principi qui di seguito riportati:

  • Dal punto di vista dei contenuti, le due giornate di perfezionamento per la ri-certificazione per un periodo di validità di altri due anni devono corrispondere al campo di qualifica specifico (= perfezionamento specifico), oppure essere dedicate a un tema generale (movimento e salute / alimentazione / rilassamento / sistemi di prevenzione) della prevenzione attiva (= perfezionamento generale). 
    I corsi per gli utenti finali, ossia i corsi aperti al pubblico, non sono riconosciuti come perfezionamento.I corsi di sicurezza come i CPR-BLS o di soccorso acquatico sono certamente importanti, ma non sono computabili come corsi di perfezionamento!
  • Per la ri-certificazione per il periodo di validità successivo non ha alcuna importanza il momento in cui si sono svolte le giornate di perfezionamento durante il periodo di validità attuale. 
    Esempio: Per la ri-certificazione per il periodo di validità 2017-2018 le giornate di perfezionamento potrebbero teoricamente essersi svolte già a gennaio 2015 oppure anche solo a dicembre 2016.
  • Una giornata di perfezionamento è definita come 6 ore di lezione che possono anche essere frequentate a più riprese.
    Esempio: Seminario serale in 4 date da 1½ ora ciascuna o due workshop pomeridiani da 3 ore ciascuno.
  • L'obbligo di perfezionamento può anche essere portato a termine con un unico corso di lunga durata.
  • La frequentazione delle giornate di perfezionamento deve essere documentata con una copia dell'attestato di partecipazione personale. Non si accettano attestati di partecipazione non personali né le sole ricevute di pagamento.
  • Se durante un periodo di validità si frequenta più del numero minimo di giornate di perfezionamento richieste, le giornate «in eccesso» possono essere accreditate come attestato di perfezionamento per la ri-certificazione per il periodo di validità successivo, se vien presentata anche l'attestazione di partecipazione di tutte le giornate frequentate.

Perfezionamento particolare
Per ogni periodo di validità della certificazione, alle condizioni riportate di seguito può essere computato come corso di perfezionamento anche lo studio della letteratura specialistica:

  • La percentuale massima di obbligo di perfezionamento che è possibile ottenere con lo studio della letteratura è del 50% (libri specialistici / pubblicazioni scientifiche). 
  • Per lo studio di un libro specialistico si computa 1 giornata di perfezionamento, nel caso in cui siano soddisfatte le seguenti condizioni:
    • il libro specialistico deve essere di almeno 30 pagine;
    • il libro deve essere scritto in tedesco, inglese, francese o italiano;
    • deve essere indicata la fonte esatta (autore, titolo, casa editrice, data di pubblicazione);
    • deve essere presentato il sommario;
    • per ogni capitolo deve essere presentato un riassunto di minimo 200 e massimo 300 caratteri (spazi inclusi).  
  • Per lo studio di 3 articoli scientifici si computa ½ giornata di perfezionamento, nel caso in cui siano soddisfatte le seguenti condizioni:
    • gli articoli devono essere scritti in tedesco, inglese, francese o italiano;
    • devono essere indicate con precisione le fonti (autore/i, titolo, pubblicazione, pagina e numero della rivista specialistica, luogo e data di pubblicazione / su internet: link esatto con data e ora);
    • per ogni articolo deve essere presentato un riassunto di minimo 300 e massimo 400 caratteri (spazi inclusi).
  • Per attestare lo studio della letteratura deve essere richiesto e compilato un formulario apposito da QualiCert.